Dolci · Ricette

Torta alla ricotta con Pesche, mirtilli e lamponi

Ancora una volta i protagonisti sono loro. I lamponi e i mirtilli, questa volta in dolce compagnia delle pesche. Durante l’estate non riesco proprio a fare a meno dei frutti di bosco, e poi come potrei, sono ovunque! Mi circondano, mi perseguitano..nel frigo, nelle torte, nelle confetture, in testa, in giardino..negli oggetti di casa! La mia estate è una piccola nuvola rossa..una fragolina! E poi sfogliando una rivista di Cucina Naturale ti capita tra le mani quella ricetta perfetta che ti fa già pensare al risveglio che ti aspetta..così la sveglia anzichè essere un trauma del tipo ‘lasciatemi qui per sempre non posso separarmi da questo letto! La coperta piange se non le tengo compagnia! Non posso farle questo!’ ..In ‘Non vedo l’ora che siano le sei così avrò solo mezz’ora che mi separa dall’alzarmi..colazioneeee!’ (Con gli occhi a cuoricino..o a forma di muffin?!). Il tutto senza troppi sensi di colpa. Con qualche piccola modifica rispetto alla ricetta originale, ecco una ricetta che utilizza farina di farro e integrale, senza burro, e con tutte le proprietà benefiche della frutta. Un super sano inizio di giornata nò? 😉

Ingredienti

  • 100 g di farina di farro
  • 60 g di farina integrale
  • 40 g di frumina (o maizena)
  • 3 uova
  • 2 pesche
  • 100 g di lamponi
  • 100 g di mirtilli
  • 200 g di ricotta
  • 200 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di lievito di dolci (meno un cucchiaino)
  • Mezzo baccello di vaniglia
  • Un pizzico di sale

Procedimento:

Rompere le uova in una ciotola e unirle a 180 g di zucchero più un pizzico di sale, lavorarle a lungo con una frusta elettrica fino a quando non saranno gonfie e spumose.

Miscelare le farine con il lievito e i semi del baccello di vaniglia. Unirne metà, poco alla volta, al composto di uova sempre mescolando con la frusta elettrica. Incorporare la ricotta e infine il resto delle farine. Completare almalgamando lentamente tre quarti dei lamponi e dei mirtilli con una spatola.

Versare l’impatto in uno stampo a cerniera (22 cm) rivestito con carta da forno. Decorate la superficie con le pesche sbucciate e tagliate a spicchi e i restanti lamponi e mirtilli. Spolverare con lo zucchero di canna avanzato e infornare per circa 35-40 minuti a 180 gradi.

Buon risveglio 😊

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...